Ti trovi in: News

Isiss Pacifici e De Magistris: pluralità e qualità dell'offerta formativa"

Eccellente bilancio relativo agli esiti degli Esami di Stato per gli alunni dell'ISISS Pacifici e de Magistris

COMUNICATO STAMPA

Si sono conclusi da poco gli Esami di Stato per la scuola secondaria di secondo grado e il bilancio relativo agli esiti finali, per l’ISISS “Pacifici e De Magistris” di Sezze, non può che considerarsi più che soddisfacente.
 Accanto a una situazione molto positiva nella distribuzione generale dei risultati lungo le diverse fasce, il dato relativo alle eccellenze è particolarmente brillante: 18 fra alunne e alunni, di tutti e quattro gli indirizzi presenti agli Esami di Stato (Liceo Classico, Liceo Scientifico, Liceo delle Scienze Umane e Istituto Tecnico Commerciale), hanno ottenuto il massimo dei voti (100) e uno di questi anche la Lode; pari circa al 22% degli alunni che si erano presentati all’Esame.
 Al di là del dato numerico, è stato molto positivo il riscontro ottenuto da Presidenti e Commissari esterni che hanno potuto apprezzare l’impegno, le conoscenze e le competenze riscontrati negli alunni.
 Questo bilancio positivo in un momento di particolare importanza come l’esito finale di un percorso di studi, si somma al già positivo bilancio fatto registrare nella fase d’iscrizione al primo anno dei diversi indirizzi (ai suddetti si aggiunge l’indirizzo Alberghiero, istituito lo scorso anno) con un aumento significativo di nuovi iscritti in tutti e cinque gli indirizzi.
 Il successo ottenuto sia in fase d’ingresso che di uscita è un segnale indicativo e confortante per le strategie formative messe in atto dal “Pacifici e De Magistris” in questi anni di dirigenza affidata alla professoressa Anna Giorgi. Strategie formative che hanno saputo coniugare la pluralità dell’offerta formativa (fondamentale per un Istituto che si colloca come unica scuola secondaria superiore di secondo grado nel comprensorio dei Monti Lepini) con la cura delle singole specificità di ognuno degli indirizzi (imprescindibile per la qualità dell’offerta stessa).
 Come sempre, i bilanci, anche quando risultano positivi, non servono soltanto per offrire una semplice gratificazione, ma soprattutto per stimolare ancora di più gli alunni, i docenti, la dirigenza e il personale tutto della scuola nell’impegno affinché la strada intrapresa possa essere percorsa con maggiore determinazione, nella convinzione che in campo educativo non esiste un termine alla crescita ma soltanto la possibilità di migliorare costantemente la prestazione.

Foto Gallery




    M@gister. Giornale online dell'IS Pacifici e De Magistris

  • Sito web