Ti trovi in: News

La notte nazionale del Liceo Classico. Venerdì 12 gennaio 2018/ 18,00-24,00

~~ISISS “PACIFICI E DE MAGISTRIS” DI SEZZE


COMUNICATO STAMPA


LA NOTTE NAZIONALE DEL LICEO CLASSICO


Il Liceo Classico “Pacifici e De Magistris” di Sezze (indirizzo di studi interno all’omonimo Istituto superiore) partecipa alla quarta edizione della Notte del Liceo Classico, un’iniziativa a cui aderiscono circa 700 Licei Classici di tutta Italia. La manifestazione è fissata per Venerdì 12 gennaio 2018 e ogni Liceo Classico aderisce con delle proprie iniziative.
Il Liceo Classico di Sezze inizierà questa Notte nazionale del Liceo Classico alle ore 17,30 quando, presso quella che fu la prima sede del Regio Ginnasio di Sezze, cioè Palazzo De Magistris, l’attuale sede del Comune di Sezze, verrà presentato il volume di Giancarlo Onorati e Giuseppina Rossi La colomba e il caduceo. Giacinta Maria Pacifici e Superio De Magistris istitutori delle scuole setine, in cui si ripercorre storicamente la figura delle due persone dalla cui intuizione ebbe origine quel Regio Ginnasio nel 1886 attraverso un lascito di Giacinta Maria Pacifici.
Dalla prima sede del Regio ginnasio, al termine della presentazione del libro, partirà un corteo che percorrerà le strade di Sezze toccando quelle che, nel corso degli anni, sono stati i palazzi che hanno ospitato il Liceo classico: l’ex seminario diocesano, il palazzo nei pressi dell’ex Vescovado, Palazzo Pitti, Palazzo Rappini, la scuola media in via S. Bartolomeo, per giungere infine presso l’attuale sede in viale dei Cappuccini.
Alle ore 20, quindi, la festa del Liceo Classico di Sezze proseguirà presso la palestra dell’Istituto con un grande momento conviviale al quale parteciperanno circa 500 fra alunni ed ex alunni del Liceo Classico, a partire dalla classe che per prima, nell’anno scolastico 1975/76 conseguì il diploma a Sezze (prima di quell’anno scolastico, esistendo a Sezze soltanto il Ginnasio, il triennio veniva frequentato a Latina). Al momento conviviale, oltre agli alunni attuali e agli ex alunni, parteciperanno anche alcuni alunni che frequentano la terza media e che hanno scelto di iscriversi al Liceo Classico di Sezze, per cui all’interno della manifestazione saranno rappresentate le 5 classi del presente, 41 classi del passato e una classe del futuro.
Il via alle manifestazioni verrà dato dal Dirigente scolastico, la professoressa Anna Giorgi, e termineranno a mezzanotte quando, come in tutti gli altri Licei Classici d’Italia, verrà data lettura di uno degli Inni omerici, quello dedicato alla luna e, per esprimere simbolicamente la continuità fra il passato e il futuro, il testo greco dell’Inno verrà letto da un ex alunno della prima classe che si diplomò a Sezze nel lontano 1976, mentre la traduzione in italiano verrà letta da un alunno che frequenterà per la prima volta il Liceo Classico il prossimo anno.
Anche se per molte delle 500 persone che parteciperanno sarà un’emozionante occasione per tornare a incontrarsi dopo tanti anni, l’iniziativa non intende avere un sapore nostalgico. Vuole, invece, essere una manifestazione d’affetto, da parte di chi lo ha frequentato, per questo Liceo che tanto ha rappresentato per la storia civile e culturale della città di Sezze e un sostegno affinché la più antica tradizione scolastica della provincia di Latina possa continuare a dare questi frutti nel futuro.

 

Foto Gallery